CALCIO: NUOVO STADIO CAGLIARI

Per lo stadio del futuro c’è il nuovo costruttore. E un programma sempre più chiaro: i lavori potrebbero partire nel 2022 – questo l’auspicio del Cagliari calcio – e completati nei successivi 24 mesi. Per quanto riguarda la realizzazione dell’impianto c’è l’accordo con il gruppo Costim. L’azienda, specializzata nella realizzazione di grandi progetti immobiliari chiavi in mano, lavorerà a stretto contatto con la società rossoblu e Sportium nel completare il progetto definitivo e parteciperà, insieme al club, alla gara pubblica internazionale che dovrà essere indetta da parte del Comune per l’affidamento dell’intervento. 
    La scelta è stata effettuata dopo un processo di selezione, frutto di analisi e valutazioni che hanno interessato un elevato numero di potenziali partner. La struttura di Costim – con tre tasselli portanti come Impresa Percassi S.p.A., Gualini S.p.A. 
    ed Elmet S.r.l. – permetterà, spiega la società, di ottimizzare e valorizzare tutti i processi inerenti la costruzione dell’opera, grazie a sinergie e ripartizione delle competenze in parallelo con il coordinamento del Cagliari calcio e delle altre professionalità coinvolte. 
    “Il club – si legge in una nota – è orgoglioso che con questo accordo il futuro si avvicini, attraverso un percorso caratterizzato anche da un sistematico e costruttivo confronto istituzionale, caratterizzato dalla condivisione di strumenti e obiettivi con Regione Sardegna e Comune di Cagliari, che sta consentendo la realizzazione di un’opera ambiziosa, affascinante e fortemente identitaria, simbolo e orgoglio della Sardegna e del suo popolo, contribuendo anche allo sviluppo generale del sistema calcio in Italia grazie ai capisaldi dell’innovazione e della sostenibilità ad ampio spettro”. 

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: