CALCIO: REAL MADRID, ALABA SI PRESENTA

“Grazie mille per la calorosa accoglienza, sono molto orgoglioso di indossare questa maglia del Real Madrid, darò tutto per avere successo. Dai, hala Madrid”. Queste le prime parole di David Alaba da nuovo giocatore Merengue. L’ex Bayern Monaco indosserà la storica casacca numero 4 lasciata libera da Sergio Ramos. 
    “Diamo il benvenuto a uno di questi grandi giocatori che ha sempre sognato di indossare la maglia del Real – ha detto il presidente dei blancos, Florentino Perez – Ogni volta che un grande calciatore arriva nel nostro club, proviamo emozioni e speranze. E’ un grande momento. Stiamo lavorando con professionalità e inventiva. Affronteremo il futuro con più forza e dedizione che mai, in modo che i sogni dei nostri milioni di tifosi si realizzino. Qui non ci arrendiamo mai, siamo il club con 13 coppe dei campioni”. 
    Alaba si troverà quindi ad indossare la maglia che per 16 stagioni è stata portata solo da Sergio Ramos, il quale a 35 anni e dopo il mancato rinnovo si è trasferito al Paris Saint Germain. Non è stata una scelta, però, perchè il club avrebbe detto all’austriaco che quella dell’ex capitano era “l’unico disponibile”. “È un numero che è una grande motivazione per me e che voglio onorare – ha detto Alaba, che può giocare sia in difesa sia a centrocampo -. Ramos con quel numero è diventato un leader ma io voglio essere David Alaba”. “Essere al Real è un sogno che si avvera, questo è il miglior club del mondo”, ha detto ancora l’austriaco affermando poi di avere “ottimo rapporto” con il tecnico Carlo Ancelotti, che è stato al Bayern per 18 mesi durante la decennale militanza di Alaba. 

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: