CAMERA IN AULA LA SOPRANA RUSSA E QUELLA UCRAINA CI VOGLIAMO BENE E VOGLIAMO LA PACE

Dichiarazioni di voto sul decreto ëíriapertureíí sul quale il governo ha posto la questione di fiducia, camera dei deputati, Roma 8 giugno 2021. ANSA/FABIO FRUSTACI

Una nota di pace è arrivata oggi dall’Aula della Camera dei deputati. Nella domenica di “Montecitorio a porte aperte”, tradizionale appuntamento di visita dei cittadini, la musica ha lanciato il suo messaggio. Due cantanti, la soprano russa Anna Koshkina e la soprano ucraina Sofiia Chaika, hanno interpretato insieme l’Ave Verum Corpus, di Wolfgang Amadeus Mozart, e lo Stabat Mater di Pergolesi con l’orchestra d’archi del Conservatorio statale di musica “Santa Cecilia” di Roma, diretta dal Maestro Michelangelo Galeati.

“Sono orgogliosa di essere qua a rappresentare il mio Paese e dire con la musica che vogliamo la pace, essere uniti e abbracciati come abbiamo fatto l’8 marzo. Stiamo sempre insieme, cantiamo insieme, ci vogliamo bene. E’ il messaggio che vogliamo trasmettere oggi”, ha detto Anna Koshkina.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: