Chiara Ferragni rivela: “Ho subito violenza psicologica, è peggio di quella fisica”

L’imprenditrice digitale si lascia andare a uno sfogo a cuore aperto in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Chiara Ferragni non si tira mai indietro quando si tratta di difendere i valori in cui crede e denunciare ciò che, secondo lei, non funziona nella società contemporanea, soprattutto se si parla di donne. Oggi, in occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne,l’imprenditrice digitale si è lasciata andare a uno sfogo a cuore aperto, nelle stories del suo profilo Instagram, parlando di violenza sulle donne e nello specifico di violenza psicologicache, a detta sua, è molto più subdola e feroce di quella fisica. si

“Oltre alla violenza fisica che siamo tutti abituati a riconoscere e condannare, ci sono altri tipi di violenza che noi donne subiamo quasi quotidianamente, la violenza psicologica, per esempio, è molto più subdola e molto più difficile da riconoscere – ha subito specificato la Ferragni per poi continuare -. Penso che quasi tutte le donne abbiano subito almeno una volta violenza psicologica. Non giustifichiamo mai chi cerca di metterci dei limiti, chi cerca di sminuirci quotidianamente, chi cerca di non farci sentire abbastanza, chi non vuole veramente la nostra libertà, chi ci vuole tenere in gabbia e fidiamoci delle persone che invece ci vogliono proteggere, vogliono vederci felici perché sono quelle  che sono le persone a cui dobbiamo stare accanto”

Chiara ha colto l’occasione per annunciare anche che nei prossimi mesi si metterà ancora più apertamente a difesa delle donne che hanno subito violenza, lasciando intendere di stare lavorando a un nuovo progetto che la vedrà in prima fila al fianco delle donne che hanno subito questo tipo di ferocia maschile. 

La mamma di Leone e Vittoria, nonché imprenditrice e influencer, ha anche rivelato di essere stata lei stessa vittima di violenza da parte di alcuni uomini che hanno fatto parte della sua vita: “Io stessa ho subito violenza psicologica in diverse relazioni e da diverse persone e te ne accorgi solo con il tempo, al momento non ti rendi neanche conto, pensi che sia normale ma non è normale, dobbiamo parlarne e sostenerci. La violenza psicologica è da condannare quanto quella fisica”.

Un bell’esempio di vicinanza e voglia di fare qualcosa per cambiare il mondo e renderlo, anche nel proprio piccolo, un posto migliore e più sicuro per le donne. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: