COVID OGGI CALANO CONTAGI E MORTI AUMENTA TASSO

Sono 18.627 i nuovi contagiati oggi, in calo rispetto a ieri (19.978), con 139.758 tamponi (ieri 172.119). Le vittime sono state 361 (ieri 483), per un totale dall’inizio della pandemia di 78.755.

Rallenta la crescita quotidiana di contagi da Coronavirus in Veneto, che stamani segna 2.167 nuovi casi e un totale di 285.986 dall’inizio della pandemia. Il Bollettino regionale segnala altri 44 decessi, che portano a 7.389 il totale dei morti. Torna a salire il dato sanitario, con 43 nuovi ricoveri nei reparti non critici, e 2.992 posti letto occupati; nelle terapie intensive si registrano 9 nuovi pazienti, per 389 ricoverati.

Oggi in Puglia sono stati analizzati 8.510 test per l’infezione da Covid-19 e sono stati individuati 1.162 nuovi casi per un tasso di positività del 13,6% (ieri era del 13,7%). Inoltre sono stati registrati 24 decessi (ieri 27). I casi odierni sono stati riscontrati 503 in provincia di Bari, 100 in provincia di Brindisi, 150 nella provincia Bat, 150 in provincia di Foggia, 139 in provincia di Lecce, 110 in provincia di Taranto; nove riguardano residenti fuori regione, mentre un caso è di provincia di residenza non nota. I 24 decessi sono stati rilevati 5 in provincia di Bari, 10 in provincia Bat, 2 in provincia di Brindisi, 6 in provincia di Foggia, 1 in provincia di Taranto. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 1.119.005 test. Sono 43.662 i pazienti guariti e 55.279 i casi attualmente positivi: sommando questi dati al numero dei decessi emerge che il totale dei casi positivi al Covid registrati in Puglia da inizio pandemia è di 101.613.

Sono 687 i positivi al covid rilevati nelle Marche nelle ultime 24 ore nel percorso nuove diagnosi. Il Servizio Sanità della Regione ha comunicato che nelle ultime 24 ore sono stati testati 5.544 tamponi: 3.720 nel percorso nuove diagnosi (di cui 1.585 nello screening con percorso Antigenico) e 1.824 nel percorso guariti (con un rapporto positivi/testati pari al 18,5%)”. Dei 687 nuovi positivi, 195 sono in provincia di Ancona, 180 in quella di Pesaro Urbino, 176 in provincia di Macerata, 75 in provincia di Fermo, 38 in provincia di Ascoli Piceno e 23 fuori regione. Questi casi comprendono soggetti sintomatici (67), contatti in setting domestico (138), contatti stretti di casi positivi (254), contatti in setting lavorativo (23), contatti in ambienti di vita/socialità (21), contatti in setting assistenziale (4), contatti con coinvolgimento di studenti di ogni grado di formazione (15), screening percorso sanitario (11). Per altri 154 casi sono in corso le indagini epidemiologiche. Sui 1.585 test del Percorso Screening Antigenico sono stati riscontrati 91 casi positivi (da sottoporre al tampone molecolare). Il rapporto positivi/testati è pari al 6%.

Ancora in crescita gli attualmente positivi al Covid in Umbria, oggi 4.304, 67 in più di ieri secondo i dati della Regione. Nell’ultimo giorno sono stati registrati 257 nuovi positivi, 30.906, 182 guariti, 25.942, e otto morti, 660. Sono stati analizzati 2.504 tamponi, 528.657, con un tasso di positività del 10,2 per cento (ieri 8,2). I ricoverati in ospedale sono 315, undici in meno di ieri, 50, tre in più, in terapia intensiva.

Altri 472 nuovi casi Covid in Toscana (età media 49 anni) su 9.469 tamponi eseguiti (circa il 5% positivi) e altri 15 morti (età media 84,7 anni) che portano il totale nella regione a 3.855 vittime, con Firenze e la sua provincia che superano le 1.300 unità (1.301 con altri sette decessi). I nuovi casi registrati nelle 24 ore sono lo 0,4% in più e ora il totale in Toscana da inizio pandemia è di 124.951. Anche i guariti crescono dello 0,4% e raggiungono quota 111.995. I tamponi eseguiti hanno raggiunto quota 1.965.493. Gli attualmente positivi per Coronavirus sono 9.101 (-0,1%) di cui 909 ricoverati (-22 unità e 140 in terapia intensiva, uno in più) e 8.192 pazienti in isolamento a casa con sintomi lievi o asintomatici (+18 su ieri). Ci sono inoltre 12.591 persone (-152 su rispetto a ieri, -1,2%) isolate in quarantena fiduciaria domiciliaria, in sorveglianza attiva delle Asl perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Nelle 24 ore i guariti sono stati 461 in più di cui 23 clinicamente guariti (+4,9%) e 438 (+0,4%) dichiarati guariti a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Erano stati 19.978 i nuovi contagiati ieri 9 gennaio, con 172.119 tamponi. La percentuale di positivi rispetto ai tamponi era dell’11,6%, mentre le vittime erano state 483. In terapia intensiva erano ricoverate 2.593 persone. La quota di dimessi/guariti nella giornata era di 17.040.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: