ECONOMIA: AMAZON, APPLE

Dopo sedici mesi di indagini e alcune ispezioni nelle sedi italiane delle due società, l’Antitrust italiana sanziona per 68,7 milioni di euro Amazon e per 134,5 milioni invece Apple. Le due aziende hanno sottoscritto un accordo che ha danneggiato i consumatori e alcuni venditori. Accordo contrario alla libera concorrenza, alle leggi italiane, alle norme europee.

L’accordo ha escluso dal sito italiano di Amazon i rivenditori che non erano affiliati ad Apple. Grazie a questo accordo, la vendita dei prodotti con marchio Apple e Beats è stata riservata alla Apple, ad Amazon e ai soli rivenditori autorizzatidalla Apple (fino a 20 complessivamente).

La pratica, dunque, ha impedito ai rivenditori non autorizzati (indipendenti) di vendere attraverso Amazon quei prodotti e dispositivi che acquistavano legittimamente dai grossisti.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: