ECONOMIA: AUTOSTRADA

Il Tar del Lazio frena il governo sulle autostrade A24 (Roma-L’Aquila-Teramo) e A25 (Torano-Pescara). Il decreto del Consiglio dei ministri, che ha revocato la concessione delle due tratte a Strada dei Parchi Spa, società della famiglia Toto, viene sospeso dai giudici amministrativi.

Nel decreto, il governo imputava a Strada dei Parchi Spa un “grave inadempimento” ai doveri che le derivavano dalla concessione. Per questo la gestione delle due tratte veniva trasferita ad Anas (società pubblica che fa capo a Ferrovie). Dopo il verdetto del Tar, la situazione  è congelata (in attesa che gli stessi giudici entrino nel merito della vicenda, nell’udienza del 7 settembre 2022).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: