ECONOMIA: BANCHE

La Bce ha deciso di prorogare fino a marzo 2022 l’allentamento sul coefficiente di leva finanziaria per le banche, una misura varata per garantire credito all’economia durante l’emergenza pandemica e che sarebbe dovuta decadere il 27 giugno. Lo ha annunciato la Bce riconoscendo il permanere di “circostanze eccezionali” dovute alla pandemia. L’ agevolazione – decisa lo scorso 17 settembre – consente alle banche di continuare a escludere i depositi presso le banche centrali dell’Eurosistema, cioe’ le riserve, dal calcolo del coefficiente di leva finanziaria in modo da aiutare le banche a erogare credito a famiglie e imprese. 

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: