ECONOMIA: BCE, RIUNIONE

Settimana clou per i mercati in Europa, con l’attesissima riunione del Direttivo della Bce, in calendario per giovedì. Nessuno si aspetta annunci particolarmente forti sul tapering – la possibile riduzione del programma di acquisto dei titoli pubblici – che andrà avanti fino al marzo 2022. Ma non è detto che il ritmo degli acquisti rimanga costante, per cui durante la consueta conferenza stampa del presidente della Bce, Christine Lagarde, l’attenzione sarà concentrata sugli avverbi che connoteranno le prossime mosse della Banca centrale. C’è chi si aspetta che il piano di acquisiti, il Pepp, sia “lievemente” più alto di inizio anno, mentre attualmente è “significativamente” più alto. Sfumature che valgono miliardi. 

Ad influire sulle valutazioni ci sono i dati macro, passati e quelli in arrivo. In particolare, nei prossimi giorni sono attesi l’indice Zew in Germania, la produzione industriale in Francia, Germania e Italia e il Beige book della Fed. Altro tema caldo della settimana, il dibattito sull’obbligo o meno del vaccino sui luoghi di lavoro: su questo punto è previsto un incontro tra le parti sociali per lunedì sera. Mercoledì invece è prevista la riunione tra il ministro del Lavoro Orlando e le parti sociali sulle politiche attive. Sempre lunedì, nel conto alla rovescia per la nascita della compagnia aerea post Alitalia, incontro Ita- sindacati mentre il giorno dopo sarà presentata la strategia per la nascita del cloud Italia che verrà illustrata dal ministro Vittorio Colao. Fra gli appuntamenti più strettamente finanziari, da segnalare martedì la semestrale di Ferragamo e il giorno dopo quella di Tod’s.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: