ECONOMIA: COMMERCIO, VENDITE IN CALO

Segnali in chiaroscuro dalle vendite al dettaglio di novembre, mese nel quale l’andamento del commercio si è confermato superiore ai livelli pre-crisi ma in rallentamento rispetto a ottobre. Un dato preoccupante per le associazioni dei consumatori, che indicano la causa di questo contraccolpo nel caro-bollette che è riuscito persino a frenare l’effetto Black-friday, le giornate di saldi che anticipano lo shopping natalizio. A novembre 2021, dice l’Istat, si stima un calo congiunturale per le vendite al dettaglio (-0,4% in valore e -0,6% in volume). Sono in diminuzione le vendite dei beni alimentari (-0,9% in valore e -1,2% in volume), mentre quelle dei beni non alimentari risultano pressoché stazionarie (0,0% in valore e -0,1% in volume). Su base tendenziale, invece, a novembre 2021, le vendite al dettaglio aumentano del 12,5% in valore e dell’11,7% in volume.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: