ECONOMIA: OPEC NON FERMA IL PETROLIO

Roma. Brutta notizia per la corsa dell’inflazione. L’Opec+ – il cartello dei maggiori paesi produttori di petrolio allargato alla Russia – ha deciso che a novembre aumenterà la produzione di greggio “soltanto” di 400 mila barili al giorno. Immediata la reazione dei mercati: sia il Brent, l’indice di riferimento in Europa, sia l’indice americano Wti hanno subito guadagnato oltre 3 punti percentuali. E per gli analisti finanziari, il petrolio potrebbe nelle prossime settimane toccare i 90 dollari.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: