ECONOMIA: PENSIONI

Spunta l’Ape contributiva nel pacchetto pensioni della prossima legge di bilancio. Lo conferma il presidente dell’Inps Pasquale Tridico, primo suggeritore di questa formula di flessibilità in sostituzione di Quota 100 in scadenza alla fine dell’anno. In buona sostanza si tratta di mandare in pensione quanti hanno maturato almeno 20 anni di contributi e grazie a quelli possono contare su un assegno previdenziale di almeno 1,2 volte l’assegno minimo, all’incirca 618 euro al mese. 

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: