ECONOMIA: PIL, IN AUMENTO

L’Italia viaggia verso una crescita quasi senza precedenti del Pil. Nel 2021, il nostro Prodotto Interno Lordo è destinato a superare quota 5,8 per cento (ultima previsione dell’Ufficio parlamentare di bilancio). Daniele Franco, ministro dell’Economia, porta la buona novella al Forum Ambrosetti di Cernobbio. E non è la sola.

Una crescita così prepotente del Pil – probabilmente vicina al 6% – porterà con sé una riduzione sia del deficit (che si temeva all’11,8 per cento) sia del nostro enorme debito pubblico (atteso al 159,8%). Debito che è sostenibile perché ha un costo medio del 2,4 per cento che forse noi italiani non abbiamo mai conosciuto.

Ma questi risultati di breve periodo – migliori rispetto a quanto pronosticato nel Def – potrebbero risultare illusori se il Paese mancasse l’appuntamento con le riforme strutturali che l’Europa reclama, in cambio dei contributi del Pnrr.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: