ECONOMIA: ROMA-FRANCOFORTE

L’asse Roma-Francoforte è il più caldo della settimana: prima l’appuntamento con il destino di Mario Draghi, poi l’annuncio della Bce su rialzo dei tassi e scudo anti-spread. Contrariamente a quel che lascia suggerire il periodo estivo ormai inoltrato, è una settimana ad altissima tensione per l’Italia e i mercati finanziari. La crisi del governo guidato dall’ex banchiere centrale è al centro dei pensieri degli operatori internazionali, che per ora hanno reagito sì con qualche fibrillazione, ma tutto sommato esprimendo l’auspicio che la rottura possa rientrare e il cammino dell’esecutivo procedere.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: