ECONOMIA: SUPERBONUS

La riduzione del Superbonus dal 110% al 90% a partire dal 2023, prevista dal decreto aiuti quater, farà risparmiare allo Stato 4,5 miliardi di euro. Il dato, contenuto nella relazione tecnica che accompagna il provvedimento in discussione in Senato, si basa sull’ipotesi che i lavori condominiali si ridurranno del 20%, a causa del minor incentivo. Il decreto aiuti quater prevede anche più tempo per le villette unifamiliari per usufruire del Superbonus al 110%. L’agevolazione, per quelle che hanno effettuato almeno il 30% dei lavori complessivi al 30 settembre 2022, viene estesa dal 31 dicembre 2022 al 31 marzo 2023. Con un costo per lo Stato di 270,3 milioni di euro, sottolinea la relazione tecnica. Il Superbonus (ma al 90%) viene inoltre confermato per le villette delle famiglie con un reddito complessivo sotto i 15mila euro (calcolato in base al numero dei componenti familiari), per ristrutturare la propria abitazione principale. Il costo complessivo sull’orizzonte temporale previsto è di 2,5 miliardi.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: