Eurovision Song Contest 2022: parte la vendita dei biglietti 

La 66esima edizione della manifestazione si terrà al Pala Olimpico di Torino dal 9 al 14 maggio

A partire dalle ore 10.00 di giovedì 7 aprile saranno in vendita i biglietti per l’Eurovision Song Contest 2022, che si svolgerà dal 9 al 14 maggio al Pala Olimpico di Torino, saranno in prevendita sul sito di Ticketone a questo link.

Una volta registrato, il singolo utente potrà acquistarne non più di quattro per ciascuno spettacolo. Sempre dal 7 aprile, si potranno avere tutte le informazioni chiamando lo 02.82900700 (dal lunedì al sabato, dalle ore 9.00 alle ore 19.00) e presso l’info point del Pala Olimpico (aperto tutti i giorni, tranne la domenica, dalle ore 10.00 alle ore 18.00).

Saranno tre le tipologie di spettacolo. I “Live Show”, in diretta TV dalle ore 21.00, in programma martedì 10 maggio (prima semifinale); giovedì 12 maggio (seconda semifinale) e sabato 14 maggio (gran finale). I “Jury Show” (Spettacolo della Giuria), programmati per lunedì 9, mercoledì 11 e venerdì 13 maggio – una prova generale completa, che si terrà la sera prima di ogni “Live show”, in cui le giurie voteranno gli artisti. I “Family Show” – le ultime prove generali che si svolgeranno nelle giornate di martedì 10, giovedì 12 e sabato 14 maggio, per permettere così alle famiglie con bambini di assistere ad uno spettacolo completo dell’Eurovision. Le disponibilità di biglietti per le Semifinali e la Finale sono limitati.

I tagliandi saranno tutti nominativi (concesso un solo successivo cambio di nome) e il prezzo degli stessi varierà in base alla serata, al posto e alla visibilità del palco. L’ingresso alle serate sarà consetito da due ore fino a mezz’ora prima dello spettacolo e avverrà secondo le normative anti-covid vigenti alla data dell’evento.

Per un limitato numero di posti, l’ingresso allo show sarà gratuito per le persone con disabilità motoria, e con uso di carrozzina, e per l’accompagnatore maggiorenne. Basterà inviare una richiesta a biglietteriaesc2022@rai.it indicando i dati anagrafici della persona portatrice di disabilità; lo spettacolo al quale si desidera partecipare; un recapito telefonico/mail; il certificato di invalidità o un documento equivalente (oscurando le parti sensibili e lasciando in evidenza la percentuale). La procedura andrà ripetuta per ogni spettacolo. Si sottolinea che la richiesta non dà diritto all’ingresso: l’unico criterio di accettazione sarà la data di invio dell’e-mail, fino a esaurimento della disponibilità di posti. La mail sarà attiva dal giorno 7 aprile e saranno considerate valide solo le richieste ricevute a partire dalle ore 10.00 del 7 aprile.

La 66esima edizione dell’Eurovision Song Contest – che quest’anno vedrà partecipare 40 paesi – sarà condotta da Laura Pausini, Alessandro Cattelan e Mika. L’Italia sarà rappresentata in gara dalla coppia Mahmood e Blanco con il brano “Brividi”, che ha trionfato alla 72esima edizione del Festival di Sanremo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: