GRAVE INCIDENTE SULL’A1 4 MORTI 2 BAMBINI

Grave incidente sull’Autostrada A1, in direzione Sud, all’altezza di Badia al Pino a Civitella in Valdichiana (Arezzo). Nello scontro sono rimasti coinvolti un mezzo pesante e due auto. Secondo quanto appreso dall’Ansa, quattro persone hanno perso la vita. Tra loro anche una bambina di 10 anni e un neonato di 10 mesi.

feriti sono sette, portati negli ospedali di Siena, Arezzo e il pediatrico Meyer. Tra loro anche un neonato di 8 mesi e una bimba di 13 anni, che non sarebbero in pericolo di vita.

Da una prima ricostruzione riportata dall’Ansa, la monovolume a sette posti dove viaggiavano due bimbi morti e altre cinque persone, tra cui le altre due vittime di nazionalità romena, avrebbe tamponato un tir fermo nella corsia di emergenza, finendo poi contro un’altra auto.

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente. Il conducente è risultato negativo all’alcol test. I superstiti sono rimasti sotto choc.

Sul posto sono intervenuti la Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118 con un’auto medica, un’ambulanza infermierizzata e due eliambulanze Pegaso. Il tratto della A1 tra Arezzo e Monte San Savino in direzione Roma è stato riaperto intorno alle 17.30.

Si registrano code di 10 km verso Sud e 5 km verso Nord. “Agli utenti provenienti da Firenze e diretti verso Roma si consiglia di uscire a Firenze Impruneta, percorrere la viabilità ordinaria verso Siena, quindi immettersi sulla Siena-Perugia per raggiungere il casello autostradale di Valdichiana dove rientrare in autostrada verso Roma”, fa sapere Autostrade.

“Appena ricevuto il via libera alla rimozione dei mezzi, gli addetti della direzione di tronco di Autostrade per l’Italia hanno provveduto alle operazione necessarie per liberare le corsie interessate nell’incidente. Le attività si sono chiuse in anticipo sui tempi previsti, consentendo di riaprire regolarmente alla circolazione le corsie senza la necessità di attivare lo scambio di carreggiata preventivamente organizzato per far defluire i veicoli in accodamento”, si legge nel comunicato della compagnia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: