GUARDIA GIURATA UCCIDE LA COMPAGNA E SI SUICIDA

Omicidio-suicidio in un appartamento di Vinovo, Comune alle porte di Torino. Secondo gli investigatori, una guardia giurata ha ucciso la sua compagna al culmine di una lite e poi si è tolto la vita. A chiamare i carabinieri sono stati i vicini di casa, che hanno udito urla seguite dagli spari. I militari della compagnia di Moncalieri hanno trovato i due cadaveri nell’abitazione.

L’uomo, Gianfranco Trafficante di 48 anni, ha sparato alla 44enne Emanuela Urso. Dopo la scoperta dell’omicidio-suicidio sul posto sono arrivati i genitori della donna, che hanno insultato il fratello del 48enne. Tra i due uomini è nata una colluttazione. Un carabiniere è intervenuto per sedare la rissa ed è rimasto ferito.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: