Guerra in Ucraina, Fabrizio Corona: “Andrò. Voglio morire in gloria” 

L’ex re dei paparazzi fa sapere sui social di volersi unire alla resistenza ucraina

Fabrizio Corona segue tutti gli aggiornamenti sulla guerra in Ucraina, condividendo tra le storie Instagram articoli di giornale, approfondimenti e commenti su quanto sta accadendo. Non solo. L’ex re dei paparazzi dice di volersi unire alla resistenza ucraina, promettendo di battersi per la libertà di questo popolo martoriato e assediato dai russi. 

Corona ha codiviso lo stralcio di un discorso di Zelensky: “Chiunque voglia unirsi alla difesa dell’Ucraina, dell’Europa e del mondo può venire a combattere fianco a fianco con noi ucraini. Sarà la prova del vostro sostegno al nostro Paese”. E l’ex fotografo si arruolerebbe immediatamente: “Io voglio andare – ha scritto -. Andrò. Voglio morire in gloria”. Un post che ha scatenato inevitabilmente le critiche dei follower. “Ma dove vai che se volano due schiaffi ne prendi 20?” commenta un utente, e ancora un altro: “Falla finita patetico”. “A prendere le mine in camicia” chiede sarcastico qualcuno, ma a mettere il punto è la verità sbattuta in faccia con ironia: “Ma ‘ndo vai se la libertà non ce l’hai”. Fabrizio Corona, infatti, è ai domiciliari e deve continuare il percorso terapeutico fuori dal carcere.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: