I Blur hanno annunciato un concerto reunion

La prossima estate la band inglese si esibirà allo stadio di Wembley a Londra

I Blur hanno annunciato i dettagli di una reunion che si terrà allo stadio di Wembley a Londra il prossimo 8 luglio. Quali artisti a supporto sono stati annunciati Slowthai, Self Esteem e Jockstrap.

Questo è il primo concerto del quartetto britannico dal 29 novembre 2015, quando andarono in tour per presentare dal vivo il loro ultimo album “The Magic Whip”, un album che nella loro discografia mancava dal 2003, allorquando uscì “Think tank”.

Il ritorno dei Blur è stato commentato dai vari membri del gruppo, Il frontman Damon Albarn ha dichiarato: “Adoriamo davvero suonare queste canzoni e abbiamo pensato che fosse giunto il momento di farlo di nuovo”. In totale accordo con il chitarrista Graham Coxon : “Non vedo l’ora di suonare di nuovo con i miei fratelli Blur e rivisitare tutte quelle grandi canzoni. Gli spettacoli dal vivo dei Blur per me sono sempre fantastici: una bella chitarra e un amplificatore accesi e un sacco di facce sorridenti.” L’entusiasmo non manca neppure al bassista.

Alex James che dal canto suo ha detto: “E’ sempre qualcosa di veramente speciale quando noi quattro entriamo in una stanza. È bello pensare che l’8 luglio quella stanza sarà lo stadio di Wembley”. Da ultimo il batterista Dave Rowntree ha aggiunto: “Dopo il caos degli ultimi anni, è fantastico tornare a suonare insieme alcune canzoni in una giornata d’estate a Londra. Spero di vedervi lì.” 

I Blur dopo il tour mondiale che fece seguito all’uscita di “Think Tank” nel 2003 si mise in pausa, riunendosi per la prima volta nel 2009. Ognuno dei membri del quartetto inglese ha sviluppato dei progetti paralleli all’attività della band tanto che l’impegno Blur è passato spesso in secondo piano. Non possiamo che augurarci che l’evento a Wembley non sia una tantum, ma che questo annuncio possa essere solo l’antipasto per un tour più articolato, magari di passaggio anche in Italia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: