I CONTAGI AUMENTANO MA SOLO IN LOMBARDIA

Torna a salire il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia. È di 235.278 il numero complessivo, con un incremento rispetto a ieri di 280 casi, quando si era registrata una crescita di 197. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 194 in più, mentre ieri l’incremento era stato di 125 casi, pari al 69,2% dell’aumento odierno in Italia. Lo rende noto l’Ansa.

Dai dati della Protezione Civile emerge che sono 7 le Regioni con zero nuovi casi: Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Sono 65 le vittime nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto alle 53 di ieri. In Lombardia nell’ultima giornata se ne sono registrate 32, mentre ieri erano 21. I morti complessivi salgono così a 33.964.

Dai dati della Protezione Civile emerge che ci sono 11 Regioni senza vittime: Marche, Campania, Puglia, Trentino Alto Adige, Abruzzo, Umbria, Sardegna, Valle d’Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Sono saliti a 166.584 i guariti e i dimessi, con un incremento rispetto a ieri di 747. Domenica l’aumento era stato di 759.

Sono 283 i pazienti ricoverati in terapia intensiva, 4 meno di ieri. Di questi, 107 sono in Lombardia, lo stesso numero di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 4.729, con un calo di 135 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare scendono per la prima volta dal 24 marzo sotto i trentamila – oggi sono 29.718 – con un calo di 393 rispetto a ieri.

Sono 34.730 i malati, 532 meno di ieri, quando il calo era stato di 615.

I tamponi per il coronavirus sono finora 4.263.647, in aumento di 27.112 rispetto a ieri. I casi testati sono finora 2.643.489.

Gli attualmente positivi sono 19.319 in Lombardia (-101), 3.866 in Piemonte(-96),2.282 in EmiliaRomagna (-46), 1.080 in Veneto (-5), 721 in Toscana(-29), 248 in Liguria (+5), 2.615 nel Lazio (-75), 1.075 nelle Marche (-84), 717 in Campania (-8), 698 in Puglia (-35), 81 nella Provincia autonoma di Trento(-1), 853 in Sicilia (-9), 144 in Friuli Venezia Giulia (-7), 632 in Abruzzo (-21), 97 nella Provincia autonoma di Bolzano (0), 29 in Umbria (0), 56 in Sardegna (-3), 8 in Valle d’Aosta (-1), 77 in Calabria (-14), 119 in Molise (-1), 13 in Basilicata (-1).

Quanto alle vittime, sono in Lombardia 16.302 (+32), Piemonte 3.954 (+13), EmiliaRomagna 4.179 (+4), Veneto 1.955 (+1), Toscana 1.074 (+4), Liguria1.505 (+6), Lazio 763 (+3), Marche 991 (+0), Campania 426 (+0), Puglia 525 (+0), Provincia autonoma di Trento 464 (+0), Sicilia 278 (+1), Friuli VeneziaGiulia 340 (+1), Abruzzo 418 (+0), Provincia autonoma di Bolzano 292 (+0), Umbria 76 (+0), Sardegna 131 (+0), Valle d’Aosta 144 (+0), Calabria 97 (+0), Molise 23 (+0), Basilicata 27 (+0).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: