I PARRUCCHIERI RESTERANNO APERTI IN OGNI ZONA

I parrucchieri e i barbieri resteranno aperti anche nelle aree rosse. È questa, a quanto si apprende, una delle modifiche apportate nel nuovo Dpcm firmato dal premier Giuseppe Conte. Si tratta di una delle poche modifiche apportate nella versione definitiva del dpcm rispetto alla bozza circolata nella serata di martedì 3 novembre. 

Terminata nelle scorse ore la riunione tra il premier Giuseppe Conte, i capidelegazione della maggioranza, il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia e il sottosegretario alla presidenza della Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro. L’impianto del Dpcm “resta quello”, sottolineano fonti qualificate di governo. Resta, quindi, il regime differenziato che divide l’Italia in tre fasce di rischio contagio a seconda dei 21 parametri elencati nel testo.

Tra le poche modifiche proprio quello inerente l’apertura di parrucchieri e barbieri, che rimangono aperti anche nelle zone con maggiori restrizioni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: