IA Scambia la chat di scacchi per razzismo, canale YouTube bloccato

YouTube a causa di un errore di lettura della sua intelligenza artificiale ha bloccato per razzismo un canale che parla di scacchi

Da diverso tempo oramai YouTube utilizza un algoritmo per cercare di capire quali video caricati sulla sua piattaforma contengano contenuti controversi o potenzialmente problematici. Tuttavia, essendo un sistema di intelligenza artificiale non ancora perfetto, sono molti i casi riscontrati nei quali video o interi canali vengono puniti per aver utilizzato termini che in alcuni contesti possono essere vietati ma in altri sono perfettamente legittimi. Uno di questi riguarda Antonio Radic, il proprietario del più importante canale di scacchi al mondo, Agadmator, specializzato nel mostrare le partite del nobile gioco.

Per come sono strutturati gli incontri al giovane capita spesso di utilizzare termini come “bianco attacca nero”, “nero minaccia bianco” o simili. L’abuso, tuttavia contestualizzato di questi termini, ha portato lo scorso 28 giugno, l’algoritmo di YouTube a segnalare il canale di Radic per incitamento all’odio razziale e bloccarlo dunque per 24 ore.

A distanza di diversi mesi, uno studio, condotto da Ashique R. KhudaBukhsh e Rupak Sarkar della Carnegie Mellon University, ha spiegato come ad aver causato il blocco sia stato l’uso dell’espressione bianco contro nero, usato dal videomaker mentre commentava una partita del Gran Maestro Hikaru Nakamura.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: