Il “gioiello della corona” di Quentin Tarantino, il regista ha acquistato lo storico cinema Vista di Los Angeles

“Alcune di queste circuiti cinematografici in cui trasmettono pubblicità per tutto il tempo, non spengono le luci, tutto è come se si fosse allo stadio, pieno di quella merda di plastica”, ha detto. “Hanno scritto il loro epitaffio per molto tempo, ma pensavano di farlo per il business. È stato pazzesco per tutta la mia carriera vedere come l’esperienza cinematografica si riduce di più per lo spettatore ogni cinque anni”. Tarantino ha detto che crede che i ‘cinema boutique’ potrebbero “prosperare in questo periodo”.

Che Quentin Tarantino fosse un regista innamorato del cinema di tutto il cinema è noto, ma molti potevano poteva immaginare che questa passione si riversasse fisicamente anche su una sala come del resto era già successo. Il regista di Pulp Fiction e Bastardi senza gloria ha acquistato il Vista Theatre, lo storico cinema di Sunset Boulevard a Los Angeles. È stato lo stesso Tarantino ad annunciarlo. “Ho comprato Vista su Sunset”, ha detto Tarantino al podcast Armchair Expert di Dax Shepard. “Probabilmente lo apriremo intorno al periodo natalizio. E ancora: solo film. Non sarà solo un luogo di revival. Mostreremo nuovi film che escono dei quali otterremo una copia cinematografica. Non sarà come il New Beverly. Il New Beverly ha la sua atmosfera”.

Il riferimento di Tarantino è al fatto di aver acquistato il Landmark New Beverly, a Los Angeles, nel 2007. Quella sede, che mostra film in 35 mm e 16 mm, ha riaperto il mese scorso. “Il Vista è come un gioiello della corona”, ha detto Tarantino. Il Vista è stato chiuso a causa della chiusura della pandemia di Covid. Il regista non ha dato ulteriori dettagli sul recente acquisto, ma ha chiarito i suoi sentimenti sullo stato attuale delle proiezioni, affermando che alcune circuiti “hanno tolto tutta la particolarità dei film“.

“Alcune di queste circuiti cinematografici in cui trasmettono pubblicità per tutto il tempo, non spengono le luci, tutto è come se si fosse allo stadio, pieno di quella merda di plastica”, ha detto. “Hanno scritto il loro epitaffio per molto tempo, ma pensavano di farlo per il business. È stato pazzesco per tutta la mia carriera vedere come l’esperienza cinematografica si riduce di più per lo spettatore ogni cinque anni”. Tarantino ha detto che crede che i ‘cinema boutique’ potrebbero “prosperare in questo periodo”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: