Il gossip insensato sulla villa di Zelensky da 4 milioni a Forte dei Marmi 

Parliamo di notizia vecchia perché uscì per la prima volta nel 2019 durante le elezioni presidenziali in Ucraina

“Vi chiediamo ogni giorno una no-fly zone. Se non ce la date, almeno forniteci aerei per proteggerci. Se non ci date neanche questi, rimane una sola soluzione: anche voi volete che ci uccidano lentamente. Questa sarà anche responsabilità della politica mondiale, dei leader occidentali. Oggi e per sempre”. Questo è l’ultimo messaggio del presidente ucraino Volodymyr Zelensky diretto ai leader occidentali. Scampato a due o tre attentati di matrice russa, Zelensky è da giorni in prima fila nei combattimenti contro l’invasore: in una Kiev assediata, il presidente ucraino con un passato da comico televisivo sta ispirando la popolazione che resiste e suscitando rispetto tra gli alleati. Una sorta di eroe nazionale. Eppure, come se non fossimo nel pieno di una guerra, negli ultimi giorni sui media è tornata a circolare una vecchia notizia che riguarderebbe il suo patrimonio immobiliare: secondo quanto riportail Corriere della Sera, Zelensky sarebbe proprietario di una lussuosa villa da 3,8 milioni a Vittoria Apuana, famoso quartiere a Forte dei Marmi, località della Versilia tanto amata dai facoltosi turisti dell’est.

La villa, racconta sempre il Corriere, avrebbe sei camere da letto, quindici stanze, una piscina e un ampio giardino. Parliamo di notizia vecchia perché uscì per la prima volta nel 2019 durante le elezioni presidenziali in Ucraina. All’epoca i sondaggi a pochi giorni dal voto davano Zelensky in vantaggio sul presidente uscente Petro Poroshenko, e un sito ucraino insinuò che il futuro presidente avesse acquistato una villa di pregio a Forte dei Marmi, proprio nella località molto amata dagli oligarchi russi. In ogni caso, a quel tempo Zelensky era un celebre attore e comico televisivo, ben pagato per il suo lavoro e il suo talento. E non si capisce dunque dove sarebbe il problema, così come non si comprende per quale motivo ora la (non) notizia rispunta fuori.

All’epoca lo staff di Zelensky smentì tutta la storia. Certo, ri-titolare oggi su “Zelensky e la villa da 4 milioni di euro a Forte dei Marmi” (Corriere dixit), mentre i bombardamenti russi sulle città ucraine si intensificano, “attira” e crea un effetto straniante nel lettore frettoloso che si sofferma alle prime righe senza approfondire. “C’è chi dice di non averlo mai visto”, prosegue il Corriere stesso nel sottotitolo. Già, perché Zelensky in questi anni non si è mai fatto vedere dalle parti di Forte dei Marmi. Il sindaco Bruno Murzi ha dichiarato di non aver mai visto il presidente ucraino in giro per la cittadina, né di aver mai avuto notizia che abbia soggiornato nella località super chic in provincia di Lucca. Secondo alcune voci di paese, Zelensky sarebbe stato visto di sfuggita da un cittadino circa due anni e mezzo fa, ma si tratta di indiscrezioni non confermabili. Voci da bar.

Come se non bastasse, diverse supposizioni girano anche sul conto della villa: in paese c’è chi dice che sarebbe stata data in affitto a 12mila euro al mese, altri affermano che sarebbe ancora in vendita. Gli agenti immobiliari della zona, però, dicono che non è mai stata affittata o venduta. E secondo quanto riporta il Messaggero, la casa risulterebbe intestata a una società italiana di proprietà di una società di Cipro, che ne detiene il 100% del capitale sociale, la cui amministratrice unica sarebbe una donna ucraina. Insomma, una serie di notizie vecchie o comunque senza basi concrete. E una questione tutta personale, quindi, quella che mette al centro dell’attenzione Zelensky e questa presunta dimora “misteriosa”. È davvero questo il momento di fare gossip sulle ville?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: