IRENE PIVETTI INDAGATA PER RICICLAGGIO

Nuovi guai per Irene Pivetti: la Guardia di finanza di Milano ha effettuato delle perquisizioni nell’abitazione dell’ex presidente della Camera e nelle sedi di due società a lei riconducibili, una delle quali con sede a Milano. L’ex parlamentare è indagata per riciclaggio assieme ad altre cinque persone. Lo riferisce l’Ansa.

L’indagine per riciclaggio, condotta dal Nucleo di polizia economico finanziaria della Gdf milanese, riguarda delle operazioni di import-exportcon la Cina da parte di società riconducibili a Irene Pivetti. E non è legata alle inchieste che vedono coinvolta l’ex presidente della Camera sull’importazione di mascherine dalla Cina.

L’inchiesta, coordinata dal pm di Milano Giovanni Tarzia, è stata avviata circa un anno fa e oggi sono state effettuate perquisizioni e acquisizioni di documenti.

Nei giorni scorsi invece è arrivata a Milano, per competenza territoriale, l’indagine avviata a Roma nelle scorse settimane sulla società ‘Only Logistics Italia’, amministrata dall’ex presidente della Camera.

Il procedimento riguarda l’importazione di mascherine dalla Cina: il reato ipotizzato è frode nelle pubbliche forniture. Indagini analoghe sono state avviate anche a Savora e Siracusa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: