Isola dei Famosi, Luca Daffrè: “Ho cercato di nasconderlo e ho capito di sbagliare” 

L’ex corteggiatore di Uomini e Donne, tra i protagonisti della sedicesima edizione dell’Isola dei Famosi, si è raccontato a Diva e Donna

Il bel modello trentino, l’ex corteggiatore di Uomini e Donne ed ex tentatore a Temptation Island, Luca Daffrè, è stato uno dei protagonisti della sedicesima edizione dell’Isola dei Famosi.

Isola 16, Luca Daffrè: “Ho cercato di nasconderlo e ho capito di sbagliare”

Entrato in corsa, il 27enne originario di Trento, giorno dopo giorno è riuscito a conquistare un posto nel cuore dei telespettatori raggiungendo anche la finale e classificandosi secondo dietro al grande favorito, Nicolas Vaporidis.

Intervistato da Diva e Donna, Luca ha confessato di aver avuto inizialmente dei timori a mostrare la sua parte più sensibile e fragile nella sua avventura all’Isola.

“Quando sono entrato volevo apparire forte, sicuro di me, volevo nascondere le mie insicurezze. Ho cercato di nasconderlo, sì questo mio lato. – ha dichiarato Daffrè a Diva e Donna – Ho capito di sbagliare. E allora ho fatto cadere la maschera e ho fatto emergere la mia parte emotiva.

“A parte aver nascosto una parte di me. Questa esperienza mi ha fatto capire tante cose. Ho capito che devo dedicarmi di più a mia mamma, ho compreso quanto sia importante per me trascorrere tanto tempo con lei”.”

L’ex naufrago ha parlato anche dei momenti più duri, legati, principalmente, alla carenza di cibo:

“Momenti difficili non ne ho avuti molti. Non ho avuto delle discussioni esagerate. Le prime settimane sono state quelle più dure perché fai fatica ad abituarti a quella condizione di fame. Ricordo i crampi dalla fame di notte. – ha dichiarato a Superguida tv – Il confort del bagno che non hai, forse è quella la cosa che più mi è mancata: il bagno, fare una doccia con acqua e bagnoschiuma, quando sono uscito ho fatto otto docce di seguito. Quando si va all’isola si pensa solo alla fame e non agli altri confort che ti mancheranno. Quando sei li non vedi l’ora di uscire, poi quando vai via ti manca l’isola. Le persone che più mi sono mancate sono la mia famiglia e i miei amici.”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: