LA PROSSIMA AVVERSARIA IN EUROPA ANNUNCIA NOVE POSITIVI AL COVID

Tifosi del Napoli festeggiano la vittoria sulla Juventus per 1 a 0, Napoli 22 Aprile 2018. ANSA/CESARE ABBATE

Non c’è pace per i tifosi del Napoli. Prima la paura di un possibile focolaio provocato dal contatto ravvicinato con una squadra rivelatasi poi zeppa di positivi, il Genoa. Poi la mancata presentazione degli azzurri a Torino, in ossequio alle direttive Asl. Quindi i lunghi giorni, segnati da polemiche e ansie, che hanno preceduto il verdetto del giudice sportivo su Juve-Napoli, completamente sfavorevole al club di De Laurentiis. Ora, dall’Olanda, c’è da fare i conti con un nuovo caso.

Nove positivi nell’AZ: giovedì sfiderà il Napoli

L’AZ Alkmaar, club olandese che giovedì sfiderà il Napoli al San Paolo nel match inaugurale del gironcino di Europa League, ha infatti comunicato la positività di nove persone, tutte componenti il gruppo squadra. “Venerdì scorso sono state rilevate nove infezioni da coronavirus, che riguardano tre dipendenti e sei giocatori”, si legge in una nota. “Le persone in questione sono andate in isolamento venerdì pomeriggio. I contagi sono tra due giocatori della Young AZ e quattro della selezione A. Per motivi di privacy, il club non rivela i nomi”.

Napoli-Az non è a rischio

Il match non dovrebbe essere a rischio, dal momento che le norme Uefa da quest’anno prevedono che una partita si possa giocare anche solo con 13 calciatori disponibili a referto, con la possibilità di integrarli dalle giovanili. Ma ovviamente, le preoccupazioni sono tante in casa partenopea. L’AZ Alkmaar, peraltro, scenderà regolarmente in campo oggi nella sfida di Eredivisie contro il VVV Venlo.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: