LE RAPINE SONO DIVERSE DA REGIONE A REGIONE?

E’ successo in Piemonte a Bonucci nel 2012, con una colluttazione con un malvivente che voleva il suo orologio, a Migliaccio a Bergamo nel 2013, quando fu derubato di un Rolex da 18mila euro, a Icardi nel 2015 quando nel centro di Milano fu obbligato a consegnare l’orologio da 40 mila euro, a Milik l’anno scorso quando gli rubarono l’orologio a Napoli e a tanti altri sportivi ancora come Marchisio cui Entrarono in casa per rubare. E adesso a Samu Castlejo ancora a Milano. Che i calciatori siano spesso state vittime di furti e rapine non è purtroppo una novità.

Lo spagnolo del Milan è stato avvicinato mentre era in auto da due malviventi nel tardo pomeriggio nella zona a due passi da piazza Gae Aulenti, dove l’ex Villarreal risiede: Castillejo era appena uscito per comprare del pane e fare un po’ di spesa.

I ladri si sono avvicinati al suo fuoristrada fermo a uno stop e hanno bussato al finestrino direttamente con la pistola. Non hanno chiesto soldi o portafogli, hanno semplicemente prelevato il Rolex che il calciatore esibiva sul polso.

Episodi come questi se ne sono visti tanti ma secondo i tifosi del Napoli Hanno meno risalto  quando non accadono nella città partenopea. Sui social scattano commenti sarcastici: “Rapina a mano armata a Milano ma i TG non hanno dato la notizia se fosse accaduto a NAPOLI sarebbe stata la prima notizia come al solito”

I commenti sono numerosi: “Allora queste rapine, non le fanno solo a Napoli Adesso sicuro che qualcuno dirà che quei due ragazzi, sicuramente saranno stati due napoletani..”.

C’è chi osserva: “Attendiamo con ansia i sevizi sui principali TG nazionali sull’accaduto, con allusioni alla camorra. Ah no, aspé, siccome non è successo a Napoli, ci sarà silenzio assoluto” o anche: “Rapine, pistole, furti. Roma? Napoli? Questi sono luoghi comuni. Invece è accaduto a Milano”.

Fioccano reazioni tutte sullo stesso tono: “Per anni giornali e mass media ci hanno bombardato dicendo che cose del genere succedevano solo al Sud” e infine: “Milano is the new Scampia. L’unica differenza è che in Lombardia i criminali sono meno superstiziosi…..”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: