Lorde ha pubblicato un EP in lingua māori 


Si intitola ‘Te Ao Mārama’ e contiene nuove versioni di alcune canzoni di ‘Solar Power’. Tutti i guadagni del progetto saranno devoluti a due organizzazioni benefiche della Nuova Zelanda

Lorde ha pubblicato un nuovo EP. Si intitola Te Ao Mārama e contiene cinque nuove versioni di alcuni brani di Solar Power – il suo ultimo album –, cantati in māori, la lingua indigena della Nuova Zelanda.

Per tradurre i testi, Lorde ha chiesto aiuto a Hana Mereraiha, e in tutti i brani è stato aggiunto un coro māori. «Mentre lavoravo a questo disco, molte cose si sono rivelate davanti ai miei occhi», ha detto la cantante. «La realizzazione più importante è che il mio sistema di valori, l’attenzione e l’ascolto del mondo della natura, sono principi della tradizione Māori. C’è anche una parola specifica: kaitiakitanga, che significa “guardiano di cielo, mare e terra”».

«Io non sono Māori, ma tutti i neozelandesi crescono con alcuni elementi di quel mondo», ha spiegato Lorde. «È una delle ragioni per cui chi non viene da qui pensa che il nostro paese abbia qualcosa di “magico”, credo. So di rappresentare la Nuova Zelanda nel mondo, e mentre registravo un disco sul mio paese, era importante poter dire: è questo che ci rende quello che siamo. È anche una lingua assurda e bellissima, amo cantare in māori. Anche se non capite il significato delle parole, credo che capirete quanto suonano eleganti. Le traduzioni di Hana mi tolgono il fiato».

Tutti i guadagni raccolti dall’EP verranno devoluti a due organizzazioni benefiche che lavorano in Nuova Zelanda: Forest and Bird e Te Hua Kawariki Charitable Trust. Te Ao Mārama è già disponibile su tutte le piattaforme digitali.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: