MANESKIN, DAMIANO E VIC POSITIVI AL COVID: RAGAZZI USATE LA MASCHERINA

Il leader della band: «Siamo sempre stati rispettosi delle regole, non sappiamo come abbiamo preso il virus. Dobbiamo stare tutti attenti agli altri, per senso civico»

Ieri abbiamo fatto i test e due di noi, Vic e Damiano, sono risultati positivi». Con queste parole i Maneskin, la band romana che ha appena pubblicato il singolo «Vent’anni», ha annunciato sui social la positività della bassista e del cantante del gruppo. La foto li mostra tutti collegati da casa, e quindi distanziati. Mentre il post prosegue dicendo: «Al momento stiamo tutti bene e naturalmente in isolamento. Abbiamo deciso di condividere con voi questa notizia per ribadire ancora una volta l’importanza del rispetto delle misure indicate dagli esperti perché, come abbiamo provato anche noi sulla nostra pelle, basta nulla per essere contagiati. È un momento difficile ma dobbiamo tenere duro tutti quanti». E ancora: «Rimanete distanziati e usate le mascherine. Noi vi abbracciamo e continuiamo a scrivere musica, da casa».

In un’intervista, Damiano ha raccontato come stanno vivendo la malattia. «Fortunatamente abbiamo pochi sintomi, Vic ha un po’ di mal di testa. Stiamo chiusi ognuno in casa propria e aspettiamo che passi. Thomas ed Ethan sono negativi al tampone, ma stanno facendo la quarantena anche loro, non si sa mai. La prima preoccupazione che abbiamo avuto è stata tracciare tutti. C’erano i genitori, i nonni, bisognava stare attenti». Loro, ha fatto sapere, lo sono sempre stati: «Indossiamo le mascherine chirurgiche, seguiamo tutte le disposizioni, non riusciamo proprio a capire chi possa averci contagiati». Un rispetto delle regole che vorrebbe fosse — questo sì — contagioso. «Gli elementi negativi o positivi sono presenti in tutte le fasce di età. Certo, ci sono gli anziani che sono più a rischio e vanno tutelati maggiormente. È una questione di senso civico, o ce l’hai o non ce l’hai».

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: