MENO DI MILLE IN TERAPIA INTENSIVA NON ACCADEVA DAL 10 MARZO

Sale a 219.814 il numero degli italiani colpiti dal coronavirus. Oggi c’è stato un aumento di 744 casi, comunque in calo rispetto agli 802 di ieri. Ma a spiccare è il numero di quei pazienti ricoverati in terapia intensiva: per la prima volta dopo due mesi è sotto la soglia delle mille unità, 999 per la precisione. Un numero più basso non si registrava dal 10 marzo scorso (erano stati all’epoca 877 i ricoverati in terapia intensiva). Siamo dunque a un quarto in meno rispetto al 3 aprile scorso quando c’è stato il picco massimo dei casi (4.068) dei pazienti piu’ gravi. È quanto emerge dal bollettino quotidiano delle 18 fornito dalla Protezione Civile.

I guariti di oggi sono 1401 (ieri sono stati 2.155) per un totale di 106.587 mentre i nuovi decessi sono 179 (ieri 165) per complessive 30.739 vittime. Continua a scendere il numero delle persone attualmente positive: oggi sono 82.488 (-836 rispetto a ieri, quando erano state -1518). Prosegue inoltre il calo dei ricoveri: quelli in regime ordinario si sono ridotti di altre 79 unita’ (ieri -216) per un totale di 13.539. Sono 67.950 le persone in isolamento senza sintomi o con sintomi lievi, 729 in meno di ieri.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: