MUORE DOPO IL SECONDO RICHIAMO NEL CASERTANO

È morto a causa del Covid Ugo Scardigli, un 53enne di Pietravairano, comune in provincia di Caserta. L’uomo, ricoverato da alcuni giorni in terapia intensiva al Covid Hospital di Maddaloni, è morto oggi a causa della variante inglese, come afferma la Asl locale. La variante ha preso piede nel Casertano facendo registrare una vera e propria impennata di contagi. Ugo Scardigli, di professione paramedico, è morto poco dopo aver ricevuto la seconda dose del vaccino. Qualche giorno fa il ricovero dopo l’aggravarsi del suo quadro clinico. Il 53enne aveva scoperto di aver contratto il Covid tre-quattro giorni dopo la prima dose, ma l’Asl di Caserta non ritiene che l’accaduto metta in dubbio l’efficacia del vaccino sulla variante; il paramedico potrebbe aver contratto il virus appena prima di essersi sottoposto al richiamo, in un momento in cui non aveva ancora raggiunto la massima reazione a livello di anticorpi.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: