NAPOLI FORZA 6 SCHIANTATO IL GENOA

Tra i pali dei liguri si rivede Federico Marchetti, che non veniva schierato tra i titolari da un’eternità: per il vice-Perin sarà un pomeriggio da incubo. La sua gioia per il ritorno in campo, infatti, non dura una decina di minuti, perché Lozano lo castiga, sfruttando al meglio una giocata di Mertens. Gli uomini di Maran provano a imbastire una reazione – piace il redivivo Pjaca – mentre Gattuso è costretto a rinunciare a Insigne, costretto a chiedere il cambio per un problema muscolare. Al suo posto entra Elmas. I campani vanno al riposo sul vantaggio minimo.

Nella ripresa bastano appena 27 secondi, al Napoli, per raddoppiare: la rete del 2-0 è opera di Zielinski, al termine di un’azione avviata dallo stesso polacco e passata dai piedi di Elmas e Osimhen. La rete sbriciola le certezze del Grifone e i partenopei dilagano nella successiva mezz’ora: al 57′ Mertens fa tris su assist di Zielinski, al 65′ Lozano firma la doppietta ricevendo il passaggio decisivo del belga, al 69′ è Elmas a trasformare in rete l’ennesima azione corale della squadra di Gattuso e al 72′ Politano supera il povero estremo difensore rossoblù con una conclusione a giro. Game, set e match per il Napoli, che vince con un punteggio tennistico.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: