Neonata abbandonata a Monza affidata a giovane coppia

.

La neonata abbandonata a Monza lo scorso 30 agosto fuori dal San Gerardo è stata affidata a una coppia di giovani lombardi.

Un provvedimento provvisorio che, se tutto andrà bene, tra un anno diventerà adozione e la piccola potrà assumere il cognome dei nuovi genitori   La bimba, che il personale medico ha ribattezzata provvisoriamente Alice, è tra i trenta bambini dichiarati adottabili che nel 2022 hanno trovato una nuova famiglia, 14 dei quali – come lei – sono stati abbandonati alla nascita e dunque non riconosciuti (una possibilità non prevista dalla legge per chi ha un figlio ricorrendo a metodi di fecondazione assistita), e gli altri sono minori riconosciuti da almeno un genitore ma che si trovano in una condizione di abbandono morale o materiale. 
    La neonata, trovata da un’ostetrica in una scatola delle scarpe con poche ore di vita sul cofano di un’auto nel parcheggio, non è stata riconosciuta da nessuno dei due genitori nei dieci giorni successivi al suo abbandono che la legge lascia per farsi avanti. Così, dopo la formalizzazione dell’atto di nascita da parte dell’ufficiale di stato civile che gli ha dato un nome e un cognome, il Tribunale per i minorenni si è messo alla ricerca di una famiglia che potesse accoglierla, cercando tra quelle che avevano avanzato la propria disponibilità. E ora la neonata abbandonata avrà una casa, delle cure, dell’amore. 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: