PER IL PROF TARRO ALLO STADIO SI POTREBBE ANDARE SUBITO

Radio Marte è intervenuto il professor Giulio Tarro, virologo. “Nuovi contagi nelle regione del Nord? Io vorrei questi dati raffrontati al numero di tamponi che vengono fatti. 

Tarro ha auspicato anche un ritorno immediato allo stadio e ai palazzetti dello sport: “Rispettando la distanza, si potrebbe fare già da domani”. Poi sulla polemica con il collega Roberto Burioni spiega: “Se mi bastano le scuse? No. Non bastano. Siamo buone persone, sì, ma a tutto c’è un limite. Uno può porgere l’altra guancia ma non pure la terza perché una terza non ce l’abbiamo”.

Si va incontro alla bella stagione e alla domanda se il virus sparirà con l’estate, Tarro risponde: “Dipende dalle famiglie virali. La famiglia Coronavirus soffre il caldo, la salsedine, persino la montagna. Non solo non ce lo troveremo tra i piedi ma abbiamo una popolazione così immunizzata che non sarà più un ospite utile per il virus. Mascherine? Vanno messe dal paziente e dagli operatori sanitari. Ma per il resto è anti-igienico e può portare anche a problemi respiratori. Crisi economica? Ho paura che moriremo di fame. In Svezia non se lo sono posti il problema, fanno una vita normale, non hanno nessun problema di mortalità, probabilmente è frutto di un’altra mentalità”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: