Piano, autotune e passamontagna: Lazza a teatro 

Dopo l’anteprima al Teatro Gerolamo, il rapper presenta “Ouv3rture”.

Lazza è pronto a tornare sulla scena rap italiana con un nuovo progetto discografico. Dopo l’evento in cui centinaia di fan si sono riversati in Darsena a Milano per scoprire a sorpresa titolo e data del suo nuovo disco, e dopo lo show intimo al Teatro Gerolamo in cui l’artista ha eseguito in anteprima alcuni dei suoi nuovi brani, Lazza presenta il nuovo singolo “Ouv3rture”. Passamontagna bianco, autotune e pianoforte, suonato principalmente da Marco Falossi, ma in alcuni frangenti anche dallo stesso rapper: la performance teatrale è stata anche l’occasione per Lazza di eseguire in anteprima esclusiva alcuni dei brani contenuti in “Sirio”, il nuovo album: “Cinema”, “Alibi”, “Nulla di”, “Nessuno”, che nella versione studio vede il feat con Geolier.

Il nuovo brano “Ouv3rture” vede l’artista milanese incastrare rime, tratto distintivo del suo stile, con la melodia del pianoforte, per poi esplodere nel ritornello grazie a una base a firma di Low Kidd. Un primo intimo tassello che andrà a comporre un mosaico più grande in arrivo ad aprile, di cui Lazza ci svela pian piano i dettagli, a cominciare dal featuring con Geolier in “Nessuno”, annunciato proprio al Teatro Gerolamo. A distanza di tre anni dal suo album di debutto “Re Mida”, Lazza ritorna infatti l’8 aprile con un nuovo album di inediti, “Sirio”: un viaggio da 17 tracce. Proprio come la stella “Sirio” è composta da due elementi che la rendono fra le più brillanti del firmamento, anche il talento di Lazza è frutto di una dualità: fra le tracce che comporranno l’album traspare la voglia di essere ricordato per le sue canzoni, contrapposta alla volontà di non voler scendere a compromessi per esprimersi attraverso la sua musica, come anche il desiderio di non rinnegare le sue origini nonostante il successo raggiunto.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: