POMEZIA PRECIPITA IN UN CAPANNONE INDUSTRIALE

Un operaio di 64 anni è morto ieri a Pomezia, centro vicino Roma, dopo essere precipitato dal tetto di una cella frigorifera in un capannone industriale.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale dell’Asl Roma 6. L’uomo era salito sulla struttura per sistemare cavi elettrici.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: