Possession: torna in versione restaurata il capolavoro horror di Andrzej Zulawski  

Metrograph Pictures distribuirà la versione restaurata in 4K del celebre e disturbante horror psicologico con Isabelle Adjani nell’anno del suo trentennale. Finalmente si potrà sperare in una nuova edizione home video e magari anche della disponibilità del film oramai diventato invisibile su qualche canale di streaming.

Diretto nel 1981 da Andrzej Żuławski e resentato in concorso al Festival di Cannes, dove è valso il premio per la migliore attrice alla sua protagonista Isabelle Adjani, Possession è un film che ha affascinato e sconvolto generazioni di spettatori ma che non è facile vedere: per anni in Italia sono circolarte versioni in VHS tagliatissime, e nel 2008 Raro Video pubblicò un’edizione integrale del film in DVD che però oggi è introvabile. Dello streaming, non parliamo nemmeno.
È allora una splendida notizia quella per la quale Metrograph Pictures ha curato un restauro in 4K del film che distribuirà in sala negli Stati Uniti in ottobre, e che presumibilmente sarà pubblicata a stretto giro anche in versione home video.
Questo di seguito è il trailer del restauro di Possession, film che parte come un dramma sulla crisi di una coppia (la Adjani e Sam Neill) e che poi si tramuta in qualcosa di astratto, grottesco e onirico, sfociando in maniera progressiva e sempre più disturbante nell’horror psicologico, con l’intento di essere allegorie delle psico-patologie del contemporaneo.

Di ritorno da un lungo giro d’affari Marc ritrova al moglie Anna sempre più strana e svogliata: siamo a Berlino, in una casa proprio a ridosso del muro che divide la città in due settori. Il marito scopre che Anna ha un amante, la situazione sembrerebbe quella stantia e volgare del triangolo sentimentale mentre la donna piuttosto sta vivendo un’allucinata follia creandosi una vita segreta dalla quale eslcuderà con l’omicidio chiunque tenterà di penetrarvi. Anna inganna il marito e l’amante recandosi in un sordido appartamento dove ha degli incontri amorosi con un mostro, una cosa gelatinosa da cui è interamente dominata. E’ la lenta trasformazione di un incubo, è un’ossessione che si materializza.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: