PUGILATO: D’AMBROSI NUOVO PRESIDENTE

Flavio D’Ambrosi è il nuovo presidente della federazione pugilistica italiana (Fpi).
    L’Assemblea ordinaria per il rinnovo delle cariche federali, svoltasi a Fiumicino, lo ha eletto oggi con l’85,68% (628 Preferenze) dei voti contro il 14,32% (102 preferenze) dell’altro candidato, l’ex campione Angelo Musone (102 Preferenze 14,32%), bronzo nella categoria 91 kg all’Olimpiade di Los Angeles 1984. D’Ambrosi è tesserato da 30 anni per la Fpi, dove ha ricoperto i ruoli di dirigente di società, arbitro, Presidente del CR Lazio, consigliere federale e, nel quadriennio appena concluso, di vicepresidente vicario e coordinatore del Settore Comunicazione e Marketing. Vice Questore della Polizia di Stato, in passato è stato anche un atleta di interesse nazionale della Pallanuoto.
    “Sono contento e onorato – ha dichiarato il nuovo presidente della Fpi – di essere diventato presidente di una federazione così gloriosa. Metterò il massimo impegno, come ho fatto in tutti gli anni che ho ricoperto cariche a livello periferico e centrale. Spero che in questo quadriennio, avendo già posto le fondamenta, il pugilato italiano possa costruire un percorso solido e coltivare le ambizioni e i sogni che merita per essere riportato dove gli si addice. Le parole d’ordine saranno consolidamento ed espansione. Insieme a tutti i componenti del nuovo Consiglio Federale lavoreremo per far sì che la tradizione pugilistica italiana possa tornare ad imporsi nel mondo”.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: