SCI: CANCELLATA LA TAPPA DI ZAGABRIA

Nulla da fare sulla collina di Sljeme per lo slalom maschile di Zagabria, tappa valevole per la Coppa del Mondo 2021/22 di sci alpino. Dopo i primi 19 concorrenti scesi in pista su un tracciato compromesso, nonostante le temperature un po’ più fredde della notte, rispetto a quelle registrate mercoledì quando era stata rinviata di 24 ore, la gara è stata infatti cancellata definitivamente dalla giuria Fis mettendo fine alla giornata odierna. Gli organizzatori hanno tentato di far disputare lo slalom, che però è stato interrotto ripetutamente per le condizioni sul pendio croato. Dopo il norvegese Sebastian-Foss Solevaag, che sfruttando il pettorale numero 1 aveva fatto registrare il miglior tempo in 55″26, precedendo lo svizzero Ramon Zenhausern per 49 centesimi e il francese Clement Noel per 58, tanti i problemi per gli altri sciatori al cancelletto di partenza. L’azzurro Alex Vinatzer aveva ottenuto il quarto tempo (+0″87), poi una serie di interruzioni per provare a sistemare pali e neve ma senza cambiare un esito scontato: prova cancellata dopo Stefan Hadalin e prima della discesa di Manfred Moelgg. “Ho fatto un errore nella prima parte – le parole di Vinatzer -, poi meglio sul piano, con una serie di porte un po’ al limite, e nella parte finale c’era già un po’ di segno. Comunque bisogna adattarsi, siamo in Coppa del mondo e io provo a fare sempre del mio meglio”. Ora il circus si sposta ad Adelboden per un gigante e uno slalom tra sabato e domenica.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: