SPORT: ATLETICA

“Marcell tornerà’ a mettere dietro tanta gente”. Da Eugene, all’indomani della scelta di rinunciare ai Mondiali, Paolo Camossi, allenatore di Jacobs, fa il punto sul futuro dell’olimpionico dei 100. “Jacobs oramai e’ una realtà’ dello sprint mondiale”, dice al telefono con l’ANSA, rispondendo a chi – americani e osservatori internazionali in testa – sostenevano che il vincitore di Tokyo fosse “piovuto dal cielo”, una sorta di ‘meteora’. “La finale di Eugene dice che con lui in pista non ci sarebbe stata la tripletta Usa. Siamo ottimisti per gli Europei, abbiamo un mese per essere pronti”, aggiunge Camossi

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: