ULTIMI SONDAGGI LA LEGA SALDAMENTE IN TESTA

Lega resta saldamente in testa, primo partito del Paese, anche se registra una lievissima flessione (-0,1%), davanti al Pd è stabile. In calo Fdi di Giorgia Meloni e il M5s, mentre risultano in crescita Forza Italia ed Sinistra italiana/Mdp. Italia viva cresce e scavalca Azione di Carlo Calenda. Ecco i risultati del sondaggio condotto da Swg nella settimana 14-19 ottobre su un campione nazionale di 1.200 maggiorenni. «Se dovesse votare oggi alle Elezioni politiche a quale dei seguenti partiti darebbe il suo voto?» è la domanda posta nel sondaggio (Cati-Cami-Cawi).

In testa, ma lievemente in calo la Lega di Matteo Salvini, questa settimana al 24,3%, lo 0,1% in meno rispetto alla precedente rilevazione di Swg. Alle elezioni europee 2019 aveva incassato il 34,3 per cento. Stabile al 20,5% il Pd di Nicola Zingaretti (era al 22,7% alle europee 2019).

Scendono leggermente Fratelli d’Italia (al 15,7%, lo -0,3% in meno rispetto alla precedente rilevazione) e il M5S (al 15,2% rispetto al 15,5% della precedente settimana). Alle europee 2019 il partito di Giorgia Meloni era al 6,5%, mentre i pentastellati al 17,1 per cento.

In crescita dello 0,2% Forza Italia di Silvio Berlusconi al 6,1% (alle europee 8,8%). Sale anche Sinistra/Mdp al 3,7% (+0,2% rispetto alla precedente rilevazione, era all’1,7% alle europee). Italia viva sorpassa Azione: è al 3,4% (+0,4% rispetto alla rilevazione del 12 ottobre). Lieve aumento per Azione di Carlo Calenda al 3,1% ( in aumento dello 0,1%). Emma Bonino con +Europa è al 2,1% (era al 2,3%), i verdi sono all’1,7% (-0.1%). Cambiamo di Giovanni Toti è all’1,1%, in calo dello 0,3% rispetto alla precedente rilevazione. Le altre liste sotto l’1% sono complessivamente al 3% (+0,4% rispetto alla rilevazione del 12 ottobre).

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: