Vasco Rossi e Marracash insieme in “La pioggia alla domenica” 

I due giganti collaborano in una canzone per la prima volta.

Un’icona del rock italiano ne abbraccia un’altra del rap. Un duetto fra giganti. Un pezzo che si potrebbe già definire “crossover”, rievocando grandi collaborazioni fra rap e rock come quella fra gli Aerosmith e i Run DMC in “Walk This Way”. Da venerdì 25 marzo uscirà una nuova versione del brano di Vasco, “La pioggia alla domenica” contenuto nell’album “Siamo qui” uscito nel 2021, con un ospite speciale: Marracash. I proventi saranno devoluti a Save the Children. Il rapper nel pezzo “Io” aveva campionato l’arpeggio di chitarra de “Gli angeli”, capolavoro del Blasco del 1996. La canzone fa parte del progetto “Noi, loro, gli altri”, ultima pubblicazione dell’icona hip hop. “Kom…plimenti Marracash per il campionamento de ‘Gli angeli’ nel tuo nuovo pezzo”, aveva scritto sui social il Blasco, che ha originariamente pubblicato il brano nel suo disco “Nessun pericolo…per te”.

Ecco il commento dei due artisti sulla nuova collaborazione in uscita: “Mi piace Marracash – scrive Vasco sui suoi social –  è nato ai tempi del rap, ma ha la penna del cantautore. Quando mi ha chiesto di campionare ‘Gli angeli’ per un brano del suo nuovo album, ho trovato molto interessante il lavoro e da lì è nata l’idea di affidargli ‘La pioggia alla domenica’. Ne è venuta fuori una autentica contaminazione con un senso artistico: Marra ha centrato perfettamente lo spirito ironico e frustrato della canzone, con un suo testo originale e coerente.”

Dal canto suo Marra scrive: “Ho sempre ritenuto Vasco uno dei più grandi poeti del ‘900, uno che ha insegnato a tutti a scrivere canzoni tridimensionali e per questo è il mio personale autore preferito di sempre.” I due artisti hanno deciso di devolvere i proventi del singolo a Save the Children, l’organizzazione che da oltre 100 anni lotta per salvare le bambine e i bambini a rischio e garantire loro un futuro, a favore dei piccoli coinvolti nella guerra in Ucraina. Save the Children, che opera in quella parte del mondo dal 2014, sta distribuendo aiuti ai bambini tuttora intrappolati nel Paese e che stanno rischiando la loro vita, e sta supportando coloro che sono fuggiti nei territori limitrofi e che hanno bisogno di protezione e di beni di prima necessità.

Queste le date del tour di Vasco: 20 maggio – Trento (Trentino Musica Arena), 24 maggio – Milano (Ippodromo Milano Trenno), 28 maggio – Imola (Autodromo Enzo e Dino Ferrari), 3 giugno – Firenze (Visarno Arena), 7 giugno – Napoli (Stadio Diego Armando Maradona), 11 e 12 giugno – Roma (Circo Massimo), 17 giugno – Messina (Stadio San Filippo), 22 giugno – Bari (Stadio San Nicola), 26 giugno – Ancona (Stadio del Conero), 30 giugno – Torino (Stadio Olimpico). 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: