VASCO ROSSI SVELA IL VOLTO DELLA SUA JENNY

Sono innumerevoli le protagoniste delle canzoni di Vasco Rossi, da Jenny ad Albachiara, da Sally a Silvia, da Gabry a Susanna. E proprio a 43 anni dalla pubblicazione del singolo “Jenny”/”Silvia”, il rocker di Zocca svela ai fan un piccolo segreto. Silvia è esistita davvero, all’epoca, era il 1977, era una bellissima quindicenne. E Vasco pubblica su Instagram una foto di questa adolescente, lo sguardo intenso e sognante, che gli ispirò un brano passato alla storia.

Silvia abitava vicino a casa mia e ne avevo un’immagine solo mia, come per Albachiara. Una ragazzina di 14 anni, nel momento in cui esplode la vita e da bambina diventa adolescente. Ed è venuto fuori questo delizioso ritratto», ha spiegato il Komandante che con questo omaggio nostalgico festeggia il “compleanno” del suo 45 giri d’esordio, stampato in sole 2.500 copie e oggi ricercatissimo dai collezionisti.

Tutt’altra storia per l’altra canzone capolavoro del singolo, “Jenny”, che – come spiega Vasco – “è invece la trasposizione dei miei periodi di esaurimento nervoso. Oggi si chiama depressione. Avevo sempre la paura di finire esaurito e mia zia la esorcizzava promettendomi una cura a bastonate. Te lo do io, l’esaurimento nervoso, qui bisogna darsi da fare! Jenny la pazza non era una figura femminile che conoscevo, ma rappresentava le mie paure e Jenny mi sembra un nome molto adatto. Da esaurita”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: