Vasto incendio ad Osteria Nuova: evacuato il Centro Enea Casaccia deposito di rifiuti radioattivi

Roma

Un vasto incendio è divampato lungo via Anguillarese al confine tra il territorio di Anguillara Sanbazia e Osteria Nuova. Le fiamme sono partite intorno alle ore 13.30 di lunedì 27 giugno nei pressi del civico 301 e sono arrivate vicino al Centro di Ricerca Enea Casaccia, il più grande complesso di laboratori ed impianti dell’Enea, dove vengono anche raccolti rifiuti radioattivi. I dipendenti sono stati fatti uscire, messi in sicurezza e allontanati durante le operazioni di spegnimento.

A bruciare alimentate dal vento sono state sterpaglie. Lungo via Anguillarese si sono registrati forti disagi alla circolazione dei veicoli nel pomeriggio, con traffico bloccato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del Comando provinciale di Roma, che hanno lavorato per domare il rogo. Ad essere stati evacuati sono anche i bambini e il personale di alcuni centri estivi della zona.

Impegnate tutte le squadre dei vigili del fuoco

Sono decine gli interventi ai quali oggi hanno lavorato i vigili del fuoco, tutte le squadre sono spiegate sul territorio provinciale. Il personale già in difficoltà per la carenza di personale e mezzi, è ridotto all’osso e si lavora con fatica. A complicare le operazioni di spegnimento sono inoltre il caldo intenso e il vento. In via Aurelia a Casal Selce le fiamme hanno bruciato il deposito di camper e 50 bombole di gas in un centro estivo, dove i bambini sono stati evacuati.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: