VERSO L’ABROGAZIONE DEL DIVIETO DI DOPPIA ISCRIZIONE ALL’UNIVERSITÀ

Verso l’abolizione del divieto di iscriversi contemporaneamente a due corsi universitari. Dall’Aula della Camera è arrrivato l’ok all’unanimità, con 387 voti favorevoli e nessun contrario. Ora la proposta di legge passa al Senato. A cadere, se passerà anche al Senato, sarà un divieto risalente ad un Regio decreto del 1933.

Secondo il relatore Alessandro Fusacchia la legge serve a “sbarazzarci di un divieto anacronistico di quasi 90 anni fa! Diamo più opportunità a tutti i giovani di immaginare e costruire liberamente il proprio futuro di vita e professionale”.  

“Iscriversi a più corsi di laurea contemporaneamente sarà presto possibile anche in Italia: un grande risultato che consente al nostro Paese di fare un salto verso il futuro della formazione universitaria, in linea con il resto del mondo. Un risultato a portata di mano grazie alla determinazione e al lavoro che stiamo portando avanti con il Parlamento che da tempo ha messo al centro questi temi” è stato il commento del ministro dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa.

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: