VIOLENZA SESSUALE SU MINORENNI

Un pensionato settantenne è stato prima denunciato dai carabinieri di Gattaticoper violenza sessuale aggravata, dopo che in aprile aveva palpeggiato nelle parti intime uno studente minorenne, allungando le mani attraverso una recinzione metallica della scuola, dove la vittima si trovava. Poi, non soddisfatto, lo stesso pensionato ci ha riprovato in altre occasioni nei confronti di ragazzine, oltre che con due donne adulte, una delle quali in condizioni di minorazione psicofisica, all’esterno di un bar, nella val d’Enza reggiana. A quel punto, di fronte a una lunga serie di episodi, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Reggio ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari a carico del 70enne, eseguita oggi dai carabinieri. L’uomo si sarebbe rivolto alle adolescenti con promesse di denaro in cambio sguardi alle loro parti intime, fino alla richiesta di rapporti sessuali. Ora dovrà restare in casa per non peggiorare la sua posizione con la giustizia.

Rispondi

LIVE OFFLINE
track image
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: