12 ARRESTI DEI ROS PER TERRORISMO EVERSIVO

I Carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Bologna impegnati nell’operazione “Ritrovo” hanno eseguito una misura cautelare nei confronti di 12 anarco-insurrezionalisti, accusati di un attentato incendiario commesso a Bologna e di “atti di violenza con finalità di terrorismo e di eversione dell’ordine democratico dello Stato”.

Le indagini, coordinate dalla Procura di Bologna, hanno accertato come gli autori si fossero organizzati “promuovendo un’associazione terroristico eversiva tesa anche alla predisposizione e diffusione di materiale istigatorio al compimento di azioni riconducibili ad una generale ‘Campagna di lotta antistato’.

Il blitz, oltre a Bologna, ha riguardato Milano e Firenze

Rispondi

LIVE OFFLINE
Loading...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: