Adele, a Londra il ritorno ai concerti dopo 5 anni

La diva pop britannica è tornata ai live a Hyde Park, nel centro della capitale britannica

Sabato 2 luglio, e lo scorso venerdì, primo luglio, Adele è tornata a esibirsi in pubblico dopo cinque anni di assenza dai palchi – eccezion fatta per quelli televisivi: la voce di “Hello”, durante i due set alla rassegna BST Hyde Park di Londra, ha eseguito una selezione dei suoi brani più famosi – oltre alla stesso “Hello”, anche “Someone Like You”, “Skyfall” (dall’omonimo film della saga cinematografica di 007), “Set Fire To The Rain”, “Rolling In The Deep” e molte altre.

Secondo quanto riferito dalla stampa britannica, i due concerti avrebbero richiamato nel polmone verde sito nel centro della capitale del Regno Unito complessivamente 130mila spettatori.

Adele era attesa al Caesars Palace di Las Vegas per una (ricca) residency che avrebbe tenuto occupata l’artista britannica tra i passati mesi di gennaio e aprile: la serie di eventi è stata cancellata a fine gennaio a causa dell’impennata nei contagi da Covid-19 registrata tanto negli Stati Uniti quanto in Europa. La cantante londinese, intervistata in questi giorni dalla quarta emittente radiofonica della BBC, ha ammesso – nel rinunciare alla serie di eventi – di aver avuto paura che lo spettacolo offerto ai fan non fosse all’altezza delle aspettative. “Ho sicuramente sentito la delusione di tutti, è stato devastante, e avevo paura di deludere”, ha spiegato Adele: “Pensavo di riuscire a mettere insieme uno show e a farlo funzionare, ma non ci sono riuscita. Pensavo: non mi interessa, nessuno può comprarmi, per qualsiasi cifra. Non salirò su un palco solo per dovere, o solo per non deludere i fan, o ancora solo per evitare di perdere un sacco di soldi”.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: